La carne irlandese a iMeat insieme a Federcarni

9 settembre 2021Bord Bia Irish Food Boardfeatured400Visualizzazioni
Bord Bia, con la sua carne irlandese, supporterà Federcarni in occasione della finale del Campionato italiano giovani macellai che si terrà domenica 12 settembre 2021 nel corso della fiera iMeat.

“La finale è il completamento di un percorso iniziato nel 2019, dedicato alle giovani leve della macelleria. L’obiettivo è formare la nuova generazione di macellai e la futura classe dirigente di Federcarni” – ha commentato il Presidente Federcarni Maurizio Arosio, che ha aggiunto: “Al fine di selezionare il migliore prodotto per il proprio cliente, il macellaio artigiano deve conoscere tutto di un animale a partire da com’è stato allevato. La partnership con Bord Bia è un elemento di valore assoluto per i nostri ragazzi, che stanno apprendendo tanto attraverso la conoscenza dell’universo della carne irlandese. L’Irish Beef è una realtà molto interessante per il macellaio e per il consumatore”.

In fiera sarà possibile conoscere più da vicino la carne irlandese che sarà l’ingrediente principale utilizzato dai partecipanti alla finale.

Una succulenta carne dalla polpa color rosso borgogna con grasso dorato e una marezzatura ottimale, dono di una dieta animale fatta per almeno il 90% a base di erba, quella delle ampie praterie dove gli animali pascolano per la maggior parte dell’anno. Un prodotto certificato dallo standard Grass Fed che per la prima volta al mondo traccia e verifica su scala nazionale, la percentuale di erba consumata dai bovini. Alla carne irlandese verrà anche dedicato un secondo momento, non meno importante. Si tratta della “Meat Academy”, un incontro educativo creato da Bord Bia – ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione di alimenti e bevande irlandesi – che mira a formare e informare i professionisti del settore e, tramite loro, educare i consumatori alla scelta di una carne di qualità. Dimostrazioni, momenti di formazione e degustazioni coinvolgeranno i partecipanti in un viaggio alla scoperta dei segreti della carne dell’Isola di Smeraldo.

Francesca Perfetto di Bord Bia Italia, commenta: “Essere presenti ad iMeat accanto ad un partner così prestigioso in Italia come Federcarni è un’occasione unica per noi per far conoscere le qualità del nostro prodotto ai professionisti dell’arte della macelleria, raccontando le caratteristiche e i punti di forza di una carne ‘buona per natura’”.