Ribolla Gialla: eccellenza italiana

6 settembre 2017Vini Italiani117Visualizzazioni

Le caratteristiche del vino bianco Ribolla Gialla sono direttamente collegate al vitigno autoctono, che viene coltivato esclusivamente in Friuli Venezia Giulia. Le due zone più rinomate per quanto riguarda la produzione di Ribolla Gialla sono il Collio, la zona a nord di Gorizia, fino al vicino confine sloveno, e i Colli Orientali, la fascia collinare che circonda la città di Udine.

Dal punto di vista organolettico, il vino bianco Ribolla Gialla si caratterizza il colore ambrato e l’aroma delicato e floreale, molto profumato e armonioso. In generale, la sua leggerezza e morbidezza lo rendono un vino molto beverino e versatile, adatto a diversi momenti della giornata, dall’aperitivo alla cena.

©AnticaTattoriaLeoni-vini bianchi
Caratteristiche

La Ribolla Gialla è un vino ottenuto dalla pressatura lieve delle uve appena raccolte. Dopo la fermentazione e prima della fase d’imbottigliamento, il vino attraversa una fase di affinamento che dura circa 6 mesi e che dovrà avvenire esclusivamente in vasche d’acciaio di inox.

La Ribolla Gialla si presenta di colore giallo paglierino, con sfumature e riflessi verdognoli. All’olfatto ha un profumo piacevole e delicato, con note di fruttato e di floreale, finemente elegante. Il sapore è leggero e aromatico, secco e di persistenza. È un vino che deve essere consumato entro i primi due anni, affinché possa esprimere in pieno tutte le sue caratteristiche.

Abbinamenti

La Ribolla Gialla è un vino bianco, di sicura versatilità e leggerezza. Per questo motivo è consigliabile come aperitivo, magari accompagnato da formaggi freschi, salumi non troppo stagionati e verdure crude. Per quanto riguarda il pasto, può essere servito per tutta la sua durata, ma predilige sicuramente carni bianche non particolarmente condite, pesce crudo, crostacei, pesce al cartoccio e molluschi scottati. La Ribolla Gialla, inoltre, si sposa alla perfezione con l’affumicatura – per esempio, salmone o carne – perché riesce a farne risaltare le mille sfumature d’odore e di sapore. Con una gradazione alcolica di 11 gradi, la Ribolla Gialla va servita nel bicchiere a tulipano, normalmente usato per i vini bianchi, ad una temperatura di circa 12 gradi.