Il Vermentino di Gallura DOCG

4 gennaio 2019sardegnavermentino2214Visualizzazioni
Il Vermentino è oggi uno dei vini bianchi più venduti in Italia. Molto conosciuto e amato da un vasto pubblico, è attualmente coltivato in molte parti d’Italia (Liguria e Toscana) ed in molti Paesi del mondo (Corsica, Spagna, Australia, California).

La Gallura è sicuramente uno dei terroir d’elezione del vitigno Vermentino, nel quale riesce a raggiungere eccellenti livelli espressivi e aromatici, che richiamano alla mente l’immagine dell’estate e della magnifica Sardegna.

E infatti, ad oggi, il Vermentino di Gallura DOCG è l’unica DOCG di Vermentino nel mondo ed è tra i vini che si abbinano alla grande cucina di mare. Questo vitigno ha trovato nelle colline della Gallura, il luogo dove esprimere il massimo delle sue potenzialità. Ciò è dovuto al terreno di origine granitica e alle condizioni climatiche che si trovano in questo splendido angolo di Sardegna.

Il territorio

La Gallura è conosciuta in tutto il mondo per il mare dai colori cristallini e per l’eccezionale bellezza del suo territorio costiero, dove le rocce granitiche e la macchia mediterranea creano scenari naturalistici e panorami paesaggistici di una bellezza mozzafiato. Ci troviamo nell’omonima parte di Sardegna che comprende la zona nord-orientale dell’isola dal fiume Coghinas, fino a San Teodoro, la Costa Smeralda e l’arcipelago della Maddalena.

La cultura rurale è caratterizzata da una tipologia d’insediamento sparso, denominata stazzo. Gli stazzi, un tempo, erano vere e proprie realtà produttive, in alcuni casi autosufficienti, dove si svolgeva attività d’allevamento (manzo, ovini, suini e capre), agricoltura, produzione di grano, formaggio, olio di lentisco e vino. La produzione vitivinicola era, ed è rimasta, parte integrante di questa tradizione. Grazie alla passione e al lavoro dei produttori locali, la produzione del Vermentino di Gallura DOCG negli ultimi anni è molto cresciuta.

Vermentino-di-gallura
Le caratteristiche del Vermentino di Gallura DOCG

È un vino di grande struttura, dotato di personalità ed eleganza. Si presenta con colori bei gialli paglierini, con profumi fruttati ed eleganti, oppure ampi e minerali, a rimarcare le straordinarie influenze ambientali. Si abbina bene alle numerose pietanze della cucina gallurese, e non solo.

Il Vermentino di Gallura è divenuto vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita nel 1996. Si tratta dell’unico vino della Sardegna che può fregiarsi di tale prestigioso marchio a denominazione.

Il Consorzio di Tutela del Vermentino di Gallura DOCG ha una sede a Olbia, in Piazza Regina Margherita 21. Qui si può degustare l’intera selezione dei Vermentini di Gallura delle oltre 20 Cantine associate.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.stradavermentinogallura.it