Guida ai vini Slow Wine 2018

9 marzo 2018featuredVini Italiani206Visualizzazioni

Slow Wine è la guida che racconta l’Italia del vino e non solo, edita da Slow Food editore. Una guida che da sempre non si limita a recensire i vini in base alla mera degustazione, ma che visita tutte le aziende censite, lungo i filari e in cantina con i produttori.

Oltre trecento collaboratori hanno girato tutta Italia, assaggiando più di 24 mila vini per recensire le 1947 cantine in guida, coordinati da Fabio Pracchia, Jonathan Gebser e Davide Panzieri. In questo lavoro di ricerca e selezione è stata importante anche la collaborazione dI Fisar.
Un dato da segnalare è sicuramente l’aumento delle cantine biologiche o in conversione. Otto anni fa, anno della prima edizione della guida targata Slow Food, era difficile trovare aziende che si avvicinassero a colture biologiche e naturali, soprattutto al Nord, mentre oggi il diserbo è praticamente assente. Un passo avanti incredibile con un incremento del 60% delle aziende biologiche o biodinamiche recensite in guida rispetto alla prima edizione. Una crescita determinata soprattutto della conversione delle aziende del Nord, una volta meno propense a rischiare a causa di condizioni climatiche meno vantaggiose rispetto al Sud.

Slow Wine 2018 in pillole
  • 1947 cantine segnalate in guida.
  • 24.000 i vini degustati.
  • 195 chiocciole che interpretano al meglio i valori (organolettici, territoriali, ambientali) in sintonia con Slow Food.
  • 281 Vini Slow che, oltre all’ottima qualità organolettica, riescono a condensare nel bicchiere anche caratteri legati a territorio, storia e ambiente.
  • 175 Grandi Vini eccellenti sotto il profilo organolettico.
  • 174 Bottiglie di produttori che sanno esprimere un’ottima qualità per ciascuna delle etichette presentate.
  • 237 Vini Quotidiani, le migliori bottiglie a meno di 10 euro in enoteca.
  • 99 Monete, le realtà che garantiscono un buon rapporto tra la qualità e il prezzo per tutte le bottiglie recensite.
  • 100 Locali del Bere Slow.
  • 727 Cantine che offrono lo sconto del 10% sull’acquisto dei vini presentandosi con la guida.
    E in più… il simbolo della chiave e quello della pentola per indicare rispettivamente quelle cantine che offrono la possibilità di fermarsi a dormire e/o mangiare: una vera e propria agenzia di viaggi enogastronomica prêt-à-porter.