Speciale Carnevale: Frittelle di riso

20 gennaio 2019Dolci tipici295Visualizzazioni

Le frittelle di riso sono un dolce tipico che ritroviamo in varie regioni soprattutto del centro Italia, ma con nomi diversi.

Sono tipiche del Carnevale e della Festa del Papà, una preparazione casalinga un po’ elaborata ma tradizionale e casalinga. Una ricetta a base di riso, molto diffusa a Firenze, dove un tempo, veniva preparata e venduta nelle famose friggitorie locali, sia nella versione dolce che salata. Locali purtroppo oggi completamente scomparsi. Come sempre consigliato di utilizzare ingredienti di primissima qualità per un’ottima riuscita.

Ingredienti:

  • mezzo litro di latte
  • mezzo litro di acqua
  • 250 g di riso
  • 100 g di zucchero
  • 3 uova piccole
  • la buccia grattugiata di un grosso limone bio e la buccia di una grossa arancia non trattata
  • un cucchiaio raso di vinsanto
  • 50 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo per dolci
  • abbondante olio di oliva per friggere

Procedimento:

La sera prima, in una pentola inox dal fondo spesso, portare a bollore i liquidi insieme allo zucchero. Agggiungere il riso e farlo cuocere a fuoco basso per 40/45 minuti mescolando spesso con il cucchiaio di legno.

Quando il riso sarà ben cotto e amalgamato da sembrare una crema. rovesciarlo in una ciotola di vetro, coprire con la pellicola e una volta raffreddato mettere in frigo per tutta la notte.
La mattina dopo togliere il riso dal frigo, portarlo a temperatura ambiente e poi aggiungere le uova leggermente sbattute, la scorza degli agrumi, il vinsanto e per ultimo la farina setacciata insieme al lievito.

In una piccola padella antiaderente, versare l’olio, quanto è in temperatura versare piccole quantità di impasto. Poco per volta e girarle fino a cottura. .Una volta pronte, scolarle su carta assorbente e passale nello zucchero semolato… Vanno gustate tiepide.