Risotto tartufo e funghi

31 ottobre 2018featuredPiatti di riso911Visualizzazioni

Un semplice risotto può trasformarsi in un grande piatto adatto a tutte le occasioni, anche quelle più impegnative. Per questo il risotto tartufo e funghi è una preparazione eccellente, da provare, il cui procedimento è molto semplice. Il tartufo fornirà al piatto un sapore e un profumo eccezionale.

Cambia la stagione, arrivano i nuovi frutti autunnali e i prodotti del bosco, sempre molto apprezzati e graditi. Ingredienti ideali per preparare un risotto fumante ai profumi dell’autunno e della terra, una pietanza calda e fumante, un vero e proprio comfort food che ci ristorerà nelle umide giornate di pioggia e che pervaderà la casa con i suoi aromi inconfondibili. Una preparazione semplice, ma cui bisogna prestare attenzione, per non far scuocere il riso, per bilanciare tutti gli ingredienti e per non sovrastare i vari sapori. Consigliamo di sbriciolare sopra una noce o mettere qualche pinolo per dare una nota di croccantezza al piatto.

Dettagli Ricetta:

Regione: Piemonte
Portata: Primoriso-con-tartufi-e-funghi
Persone: 4
Cottura: 20 minuti
Preparazione: 5 minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti:
  • 300 g di riso Carnaroli
  • 400 g di funghi Porcini
  • Mezza cipolla bianca
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Tartufo bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Noce di burro
  • Sale
Preparazione:

Affettare finemente la cipolla e soffriggerla leggermente in una noce di burro e aggiungere il riso.

Bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco secco. Iniziare a cuocere il riso aggiungendo via via acqua calda.

Nel frattempo saltare i funghi nell’olio fino a cottura. Quando il riso è quasi cotto aggiungere i funghi, mescolare e aggiungere una noce di burro per mantecare.

Aggiungete infine il tartufo grattugiato. Lasciar riposare un minuto e servire il risotto caldo con scaglie di tartufo.

Accompagnare con un bicchiere di Barolo.