Polenta Taragna

1 febbraio 2018polentavaltellina1235Visualizzazioni

Specialità tipica della valtellina, la polenta taragna deriva il suo nome da “tarare”, mischiare, infatti durante la preparazione della polenta è necessario “tararla” in continuazione, per evitare che si attacchi sul fondo del paiolo. Si accompagna a insaccati tipici locali, quali salsicce o mortadella di fegato.

Dettagli Ricetta

Regione Lombardia- Valtellina
Portata Primi
Persone 4/6
Cottura 50 minuti
Realizzazione 10 minuti
Difficoltà Media

Ingredienti:

  • 4 litri di acqua
  • 1 kg. di farina mista (gialla e nera) valtellinese
  • 300 gr. di burro
  • 600 gr. di formaggio “Casera” DOP

 

Preparazione:

Fate bollire l’acqua in un paiolo capiente e salatela.

Versatevi la farina poca per volta, mischiatela all’acqua aiutandovi con una frusta, per evitare che si formino dei grumi.

Quando il composto inizia a diventare piuttosto consistente, iniziate a mescolare vigorosamente con un cucchiaio di legno e proseguite senza mai lasciare la polenta.

Quando sul fondo e sulle pareti si sarà formata una “crosta” da cui il composto si stacca facilmente, la polenta è cotta (ci vorranno circa 50 minuti).

Prima di toglierla dal fuoco aggiungete il burro a pezzetti e il formaggio tagliato a dadini.

Cuocete per altri 5 minuti e servite ben calda.

 

Vino consigliato:

Vino Valtellina Superiore Sassella Riserva DOCG