Pasta saporita allo speck

2 marzo 2018Primi piatti italiani422Visualizzazioni

Da sempre lo Speck è un un punto fermo delle abitudini alimentari altoatesine, anche perché si presta molto bene ad essere impiegato in numerose ricette. Oggi presentiamo un’appetitosa proposta gastronomica: la pasta saporita allo Speck Alto Adige IGP. Vino consigliato: S. Maddalena.
Provate questa squisita e nutriente ricetta!

Dettagli Ricetta:

Regione: Trentino Alto Adige
Portata: Primo
Persone: 4
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 2 minuti
Difficoltà: Media

Ingredienti:

Per la pasta


• 150 g di farina di segale
• 150 g di farina tipo 00
• 1 uovo
• 50 ml di acqua
• 1 cucchiaio di olio d’oliva
• sale, fieno greco e cumino in polvere

Per condire

• 150 g di Speck Alto Adige IGP a fette
• 100 g di verza
• 50 g di burro
• prezzemolo fresco
• Formaggio Stelvio DOP

Preparazione:

Formare una fontana con le farine, mettere al centro l’uovo, l’olio, le spezie e poi versare l’acqua man mano, lavorando il tutto finché non si ottiene un impasto liscio e compatto. Lasciarlo riposare per mezz’ora avvolto nella pellicola.

Con la macchina per la pasta preparare le tagliatelle (o la forma che più si desidera) e cuocerle in acqua bollente salata per circa 2 minuti.
Tagliare lo Speck Alto Adige IGP e la verza a striscioline sottili, rosolarli velocemente in una padella, aggiungere un mestolino di acqua di cottura della pasta. Scolare le tagliatelle e saltarle in padella con il burro e il prezzemolo tritato.

Mescolare con cura e servire subito, con una spolverata di Formaggio Stelvio DOP in scaglie.
VARIANTE: al posto della verza è possibile usare anche un porro tagliato sottile.