Pasta Frolla: 8 consigli per una riuscita sicura

11 febbraio 2018Impasti per dolci409Visualizzazioni

pasta-frollaFare la pasta frolla in casa è molto semplice, ma occorre seguire alcune regole fondamentali per una buona riuscita. Come per tutte le preparazioni bisogna innanzitutto scegliere ingredienti di alta qualità, il che rappresenta una garanzia per il risultato finale.

Ecco i suggerimenti per realizzare un’ottima pasta frolla da utilizzare per varie preparazioni.

1 – Usare una farina povera di glutine (la 0 va bene).

2 – Il burro deve essere di ottima qualità, ben freddo e tagliato a pezzettini piccolissimi.

3 – Lavorare l’impasto lo stretto necessario e ricordarsi che deve sempre fare un po’ di briciole.

4 – Riporre l’impasto in frigorifero per almeno mezz’ora dopo la lavorazione.

5 – Attenzione con la cottura che non deve superare il limite, altrimenti la pasta frolla sarà amara e di gusto sgradevole.

6 – Considerate sempre una proporzione tra farina e burro di 2:1 e cioè due parte di farina e 1 di burro.

7 – I tempi di cottura sono di 10/12 minuti per i biscotti e 15/20 minuti per una crostata. Controllate sempre la vostra preparazione e appena comincia a colorirsi leggermente toglietela dal forno. La pasta frolla deve essere morbida e non eccessivamente colorata, indurirà nel freddarsi.

8 – Va cotta in forno statico a 175°.

Ingredienti:
  • 300 gr. di farina per dolci
  • 150 gr. di burro
  • 120 gr. di zucchero
  • 1 uovo grande
  • vaniglia
  • scorza di limone grattata
  • 1 pizzico di sale
Procedimento:

Sul piano di lavoro distribuite a fontana la farina lasciando un buco nel centro. Mettete nel centro il burro freddo a pezzettini e mischiarlo con la farina, lavorando velocemente con la punta delle dita.

Rompete l’uovo nel centro e battetelo con lo zucchero, la vaniglia, la scorza di limone, un pizzico di sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Formate una palla, che avvolgerete nella pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare 30 minuti.

Preparate il piano stendendo un foglio di carta forno. Riprendete l’impasto e stendetelo sempre velocemente con il mattarello, dando la forma del vostro stampo o tirando una sfoglia se dovete fare dei biscotti. Lo spessore minimo è di mezzo centimetro. Trasferite l’impasto nello stampo con tutta la carta.

pasta-frolla-1