I segreti per una perfetta Crema Chantilly

La crema Chantilly non è, come molti ritengono, una crema pasticciera con l’aggiunta di panna, ma una preparazione di origine francese a base di panna freschissima con zucchero a velo e vaniglia.

Vediamo come si prepara una perfetta crema Chantilly che potrete utilizzare come farcitura per decorare delle torte o per arricchire e alleggerire una crema pasticciera.

I segreti per una perfetta crema Chantilly

1 – Usare solo vaniglia in stecche.

2 – La panna deve essere freschissima e di qualità.

3 – Se possibile macinate lo zucchero semolato in un macinino da caffè all’ultimo momento.

4 – La panna deve essere riposta in frigo per una nottata insieme alla stecca di vaniglia, e anche il contenitore e le fruste devono essere ben freddi.

Ingredienti: 250 ml di panna fresca, 1 stecca di vaniglia, 50 gr. di zucchero a velo.

Procedimento:

Incidere la stecca di vaniglia per la lunghezza estraendone i semi.

Versare la panna in un contenitore ermetico e aggiungervi la stecca di vaniglia e i semi.

Chiudere il contenitore ermetico e porre in frigo per una notte.

Il giorno dopo filtrare la panna con un colino a maglie fitte, eliminando i semi e la stecca.

Trasferire la panna in una ciotola freddissima e con le fruste elettriche ben fredde iniziare a montarla.

Aggiungere lo zucchero a velo, setacciandolo con un colino. Finire di montare fino a che è perfettamente ferma. Conservare in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Se servita al naturale, si abbina perfettamente con della frutta fresca o con una crema di cioccolato.

crema-chantilly-torte