Chilli chicken ramen

28 gennaio 2018Ricette etniche227Visualizzazioni

wagamama, il brand di cucina pan-asiatica che, in soli pochi mesi dal suo arrivo in Italia, ha già raccolto l’entusiasmo di migliaia di clienti, è lieta di condividere con tutti gli appassionati di asian food, la ricetta dei suoi chilli chicken ramen. Un piatto speciale che racchiude e incarna lo spirito wagamama: ingredienti semplici, per un piatto preparato e servito al momento. Un mix di sapori perfettamente intrecciati per una pietanza bilanciata e nutriente.

Un piatto caldo e dal profumo invitante, perfetto da servire nelle fredde giornate invernali, ma anche un’originale portata da inserire nel menù delle feste natalizie per stupire e deliziare gli ospiti con una proposta dal sapore orientale.

Dettagli Ricetta:

Portata: Secondo
Persone: 2
Preparazione: 1 ora e 15 minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti:
  • 1l di brodo di pollo
  • 4 cucchiai da tavola di salsa sriracha (la salsa chili a base di peperoncini)
  • 300 g di noodles all’uovo
  • 2 petti di pollo marinati*
  • 2 manciate di germogli di soia
  • 1/2 cipolla rossa finemente tagliata
  • 2 cipollotti a fette
  • 2 peperoncini rossi freschi a fette

*Per la marinatura del pollo utilizzare 4 cucchiai da tavola di salsa di soia e due di zenzero fresco grattugiato.

Preparazione:

Marinare il pollo per circa un’ora.

Far bollire i noodles all’uovo in una padella ampia (seguire il tempo necessario indicato sulla confezione). Scolarli e disporli in una ciotola.

Aggiungere la salsa sriracha e il brodo di pollo, poi agitare per separare i noodles.

Tagliare il petto in diagonale in strisce di circa un centimetro, adagiarle poi delicatamente sui noodles.

Aggiungere nel piatto gli ingredienti già tagliati e suddivisi (cipolle, cipollotti, peperoncini, germogli di soia).

Guarnire con alcuni rametti di coriandolo e mezzo lime fresco. Servire le ciotole ancora fumanti.

Oggi è possibile gustare tutte le proposte firmate wagamama, nel primo ristorante aperto in Italia (inaugurato lo scorso maggio) all’interno dell’elegante food court dell’Oriocenter di Bergamo e presto anche al Terminal 1 di Milano Malpensa.