Brodo ristretto e chiarificato

28 dicembre 2017ConsommèMinestre72Visualizzazioni

In inverno, durante le giornate più fredde, è gradevole gustare una tazza di buon brodo, soprattutto la sera a cena. Ma oltre a questo, è sempre utile avere del brodo pronto in frigorifero o nel congelatore per utilizzarlo in varie preparazioni, per insaporire un risotto, per preparare una minestrina veloce ai bimbi, per arricchire un piatto di carne. Vediamo come si prepara del brodo ristretto.

Dettagli Ricetta:

Regione: Italia
Portata: Primi
Persone: 4
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 1 ora
Difficoltà: Facile

Ingredienti:
  • 500 gr. di carne di manzo (punta di petto, reale, bellico)
  • Mezza cipolla
  • 1 carota
  • 1 costola di sedano
  • Sale
  • 2 albumi d’uovo
Preparazione:

Passate al tritacarne la carota, il sedano e la carne. Mettete tutto in una terrina, aggiungete gli albumi e sbattete bene con la frusta amalgamando perfettamente.

Mettete la carne così trattata in una casseruola, e versate sopra un litro d’acqua fredda, aggiungete la cipolla e portate lentamente a bollore. Mescolate e continuate a bollire per un’ora salando alla fine.

Filtrate il brodo con un telo bagnato e strizzato o con un colino finissimo.

Servite il brodo caldissimo in tazza, decorato con una foglia di prezzemolo.