Vini del Veneto

25 novembre 2017vini veneti179Visualizzazioni

Il Veneto è una regione di montagne, colline, con una pianura ampia e rigogliosa, bagnata da vari fiumi e e dalle rive orientali del Garda e dal Mar Adriatico. Il Veneto è considerato uno dei primi produttori di vino in Italia in termini quantitativi, disponendo di oltre 75.000 ettari vitati, prevalentemente in aree pianeggianti.
Un territorio vasto e ricco di microclimi, con escursioni termiche molto più forti nella parte interna della regione e temperature più miti nelle zone del lago e del mare. Le Alpi creano una protezione naturale dalle correnti fredde, mentre in pianura, su circa il 60% della superficie, soffiano i gelidi venti provenienti dall’Istria.
Di particolare interesse è l’area attorno ai Colli Euganei e a Soave, di origine vulcanica. Si parla spesso di “fattore vulcano” per le aree vitate in Italia che ruotano attorno a territori vulcanici, come Pantelleria, l’Etna o i Campi Flegrei, per via del terroir “vulcanico” particolarmente fertile e ricco che ben accoglie la coltivazione della vite, dando origine a vini spiccatamente minerali.

Fiordarancio

I vini
Il Veneto propone ottimi vini rosati, freschi e leggeri da bere giovani, come ad esempio il Chiaretto, tipico della riviera del Garda, ed il Bardolino rosato, entrambi ottenuti dalle stesse uve utilizzate per i più robusti vini rossi della Valpolicella. Nel Veneto orientale, fra Treviso e Conegliano, il destino ha voluto che l’uva Glera trovasse il suo ambiente ideale. Si tratta del vitigno utilizzato per la produzione dello spumante Prosecco. A sua volta, il Prosecco viene suddiviso in due sottocategorie che fanno capo a due DOCG differenti: Conegliano-Valdobbiadene e Colli Asolani. All’interno poi dell’area di Valdobbiadene è stata ritagliata una micro-zona simbolo del CRU di questa denominazione: si tratta del Prosecco Cartizze DOCG, tipicamente la versione più raffinata.
Il Veneto è produttore anche di alcuni ottimi vini dolci, fra cui il già citato Recioto di Soave DOCG, il Moscato Fiori d’Arancio DOCG dei Colli Euganei, il Breganze Torcolato DOC, un passito la cui produzione è consentita nella provincia di Vicenza, da uve autoctone di Vespaiola in purezza.