San Valentino, tra vini e profumi 

23 gennaio 2019Vini toscani390Visualizzazioni
Un weekend all’insegna del romanticismo per la festa degli innamorati alla Fattoria del Colle di Trequanda.

Una cena a lume di candela, un brindisi a base di bollicine in camera, vini, profumi, leggende e wellness. Ecco tutto quello che serve per rendere un San Valentino indimenticabile nella proposta di Donatella Cinelli Colombini. Per la festa degli innamorati si è scelto infatti di giocare sulla seduzione e sui panorami suggestivi della Valdorcia

Due le opzioni: la prima proposta, più short, è quella di una cena afrodisiaca a lume di candela e con musica soffusa al ristorante di Donatella con vista sulle Crete Senesi preceduta, volendo, da una rilassante seduta di wellness nell’esclusivo centro benessere dove condividere un idromassaggio, una sessione di vinoterapia o un massaggio – singolo o di coppia – a base di olio EVO.

Con la seconda opzione, per chi si potrà concedere l’intero weekend per coccolarsi, il programma si fa decisamente più ricco.

Cena, vini e paesaggi stupendi

Dal 15 al 17 febbraio, una o due notti per provare tante piccole esperienze di degustazione e romanticismo: dal suadente omaggio di Donatella agli ospiti che troveranno in camera spumante e panforte senese alla piccola lezione di cucina da compiere insieme. Infine, una cena romantica davanti al camino a base di piatti della tradizione senese. O ancora, dalla visita alla Cantina storica alla lezione con Gloria del Dottore, dove si potranno scoprire le varie profumazioni del corpo e i segreti per abbinare le fragranze, all’escursione all’albero d’oro di Lucignano, il più grande reliquiario del mondo.

Visita guidata con degustazione

Romanticismo ma anche un’esperienza sensoriale in serbo per i winelovers. Una visita guidata della villa con degustazione itinerante di 4 vini della DOC Orcia e del Chianti Superiore. E per i Brunello addicted, una grande opportunità: quella di partecipare nei giorni dal 15 al 18 febbraio a Benvenuto Brunello, tasting di oltre 100 etichette organizzato dal Consorzio del Brunello in cui è possibile assaggiare l’annata 2014 e la Riserva 2013.

Cover Foto: www.serenapuosi.come