La Nazionale Italiana Macellai si prepara a partecipare al World Butcher’s Challenge

15 febbraio 2018featuredNazionale Italiana Macellai105Visualizzazioni

Mancano poche settimane alla settima edizione del World Butchers Challenge, la sfida mondiale dei maestri delle carni che si terrà il 21 marzo 2018 a Belfast, Irlanda del Nord, in concomitanza con IFEX, l’International Food Exhibition.
Sono 12 i Paesi ufficialmente iscritti che si sfideranno letteralmente a colpi di coltello tra disosso, lavorazione, preparazione del banco carni. Il tutto con stili, tecniche e manualità sicuramente molto differenti. Tra questi c’è naturalmente anche l’Italia.
La Nazionale Italiana Macellai si sta preparando a partecipare al World Butchers’ Challenge 2018 animata da entusiasmo e grande passione.

Il gruppo, di cui fanno parte giovani provenienti da tutta la penisola, rappresenta una nuova generazione di macellai impegnati a portare avanti l’arte della lavorazione delle carni e la tradizione nazionale senza però dimenticare l’innovazione del banco carni.
Oggi la figura del macellaio si sta evolvendo nella formazione e nella professionalità per dare un più elevato e completo servizio al cliente. Come? Attraverso l’offerta di prodotti sempre più naturali, in linea con il benessere animale, di qualità, facili da cucinare o pronti da consumare. Il suo ruolo è sempre più strategico nel dare valore aggiunto ad un alimento prezioso e unico per l’apporto nutritivo.
Qual è il punto di forza della Nazionale Italiana Macellai? Lavorare sodo e “combattere” ogni giorno mantenendo vive le tradizioni dei propri avi, tramandate di generazione in generazione.