Chef Nadia Santini – Ristorante Dal Pescatore

Nadia Santini, chef italiana a tre stelle Michelin dal 1996, interpreta la tradizione culinaria della Pianura Padana con estrema maestria nella cucina del Ristorante Dal Pescatore.

Un forte connubio tra piatti e territorio: in ogni preparazione di Nadia si avverte il legame inscindibile con la propria terra d’origine e i prodotti tipici locali. D’altronde Nadia Santini è stata dichiarata, nel 2013, migliore chef al mondo con l’assegnazione del premio Veuve Clicquot World’s Best Female Chef, che si ispira alla figura di Madame Clicquot, un personaggio che, più di 200 anni fa, cambiò la concezione della donna nel mondo degli affari e rivoluzionò il mondo della Champagne.

Nata nel vicentino, Nadia è cresciuta in una fattoria del Mantovano ed è una chef autodidatta che cucina nel ristorante di famiglia, fondato dal nonno del marito Antonio nel 1925 a Canneto sull’Oglio (MN). Oltre al marito, lavorano al Ristorante con lei i figli Giovanni, che l’affianca in cucina, ed Alberto, che dirige la sala e si occupa dei vini, mentre la suocera Bruna, che le ha trasmesso la propria esperienza e i segreti dell’arte culinaria tradizionale, supervisiona e coadiuva il team.

Da semplice trattoria di campagna, il locale è diventato rinomato per l’alta gastronomia tutta made in Italy. Ma l’attaccamento al territorio e alla tradizione non impedisce la rivalorizzazione dei piatti tipici. La grande creatività della chef Nadia Santini non manca di rivisitazioni e innovazioni raffinate.

nadia-santini

Il ristorante si trova a Runate, nella riserva naturale del Parco dell’Oglio Sud, all’ interno di un’ elegante casa di campagna con le sale ed i salotti circondati dal verde dei giardini. Il menu alla carta è concepito con 6-7 antipasti caldi e freddi; tra i primi piatti ci sono paste, zuppe e risotti; nella seconda parte della lista sono presenti 2-3 piatti di pesce di fiume o di mare e soprattutto le carni combinate con verdure e altri prodotti stagionali. Alcuni piatti sono diventati una tradizione e vengono preparati tutto l’anno, come i tortelli di zucca con noce moscata, mostarda di frutta senapata, chiodi di garofano e cannella, le coscette di rana alle erbe fini, le lumache petit gris all’aglio dolce, il risotto allo zafferano con Aceto Balsamico Tradizionale, la lepre alla Royale con purè di castagne, gli agnolini in brodo, il gras pistà, la frittata con le erbe, il cappello da prete al barbera con polenta gialla Belgrano e l’ anguilla alle braci.

Ristorante Dal Pescatore Santini
Località Runate – Riserva del Parco Oglio Sud
46013 – Canneto sull’Oglio – Mantova -Italia
Telefono : +39 0376 723001
e-mail : santini@dalpescatore.com