Viaggio fra gli olivi

18 ottobre 2018Olio Extravergine d’Oliva175Visualizzazioni

Un passo dopo l’altro, alla scoperta di piante secolari e di un mondo antico, dove l’eccellenza di un prodotto, quale l’olio, modella l’identità stessa del paesaggio. La Camminata tra gli olivi vuole essere tutto questo e nell’Anno del Cibo Italiano riportare alla ribalta, con la seconda edizione domenica 28 ottobre, la qualità e il valore degli olivicoltori e dei territori.

Conoscere l’olivo e il suo prodotto, l’oro verde

Creare occasioni per conoscere l’olivo e i territori ed anche occasioni di incontro con chi produce questo ‘oro verde’ d’Italia, è l’obiettivo della Camminata tra gli olivi, quest’anno organizzata in 123 Comuni e 18 Regioni con nuovi itinerari nei suggestivi paesaggi e degustazioni con l’extravergine grande protagonista nell’Anno del Cibo Italiano.

L’Associazione Nazionale Città dell’Olio è convinta che lo sviluppo dei territori olivetati può e deve essere strettamente legato a quello dell’oleoturismo, proprio perché, se ben organizzato, il turismo del settore può incrementare la competitività dell’olivicoltura tradizionale, diventando una risorsa per l’ambiente, il territorio e i produttori.

Incontri, itinerari, degustazioni

I 123 Comuni che hanno raccolto l’invito stanno preparando incontri, itinerari, degustazioni dal Trentino alla Sicilia, selezionando un percorso con caratteristiche uniche storiche e ambientali.
Per scegliere il proprio itinerario o solo per saperne di più basta un click.
È on line il sito per scaricare subito il programma della giornata e trovare notizie sul territorio, il paesaggio, la storia.
E c’è anche la fan page su Facebook e i canali Instagram e Twitter con l’hashtag #camminatatragliolivi che potrà essere utilizzato anche per postare foto dei luoghi e degli eventi così da creare una vera e propria community della giornata.