10 pizzerie da provare a Napoli

7 dicembre 2016featurednapolipizza1253Visualizzazioni

Dove si può essere certi di assaggiare la vera pizza napoletana, quella diversa da tutte le altre, con il cornicione gonfio, ben alveolato e leggero e provare le storiche marinara e margherita, oppure la famosa pizza fritta?

Il Comune di Napoli ha creato una grande isola pedonale che parte dal Duomo, fino al limitare di Porta Capuana passando per Via dei Tribunali. Una zona quindi tutta da godere a piedi e dove sono situate molte pizzerie della città.

Ecco la nostra selezione di 10 pizzerie da provare a Napoli. Una guida, che non pretende certo di esaurire l’ampia offerta di locali tradizionali presenti nella città partenopea.


1 – PIZZA GOURMET – Viale Michelangelo 77/81. Tel. 081 229 2227.

Aperto tutti i giorni dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle 19.30 alle 00.30.

Per Giuseppe Vesi la pizza rappresenta una tradizione di famiglia. Ma c’è modo e modo di fare pizza. E qui Giuseppe Vesi fa una scelta diversa. La sua pizzeria al Vomero si orienta sulla selezione di farine pregiate da agricoltura integrata e sostenibile, utilizzando solo grano italiano e macinato a pietra, lieviti naturali e biologici. Una tecnica innovativa per esaltare il lato naturale, un ritorno al passato, confermato anche dall’uso di ingredienti a km 0, da agricoltura biologica. La pizza è unica, leggera, saporita e cotta in modo sublime. Premiata anche dallo chef Alessandro Borghese, nella sua trasmissione su Sky Uno 4 Ristoranti.

piazza-gourmet

2 – DA ATTILIO – Via Pignasecca, 17. Tel. 081 552 0479.

Aperto dalle 12 alle 15.30 e dalle 19 alle 23.30. Chiuso la domenica.

Una pizzeria storica, nel pieno centro, zona Piazza Carità, un quartiere dove si vive il folclore di Napoli. Un locale caratteristico, una pizza fragrante, soprattutto la pizza margherita, la classica oppure la Carnevale a forma di sole, con il cornicione ripieno di ricotta. E ancora pizze con salsiccia, salsa e fiordilatte, con la provola e noci di Sorrento, e infine la Cannolo, che ricorda il dolce siciliano, farcita con ricotta salsiccia e funghi. E per dessert, la cassata infornata.

3 – 50 KALÓ – Piazza Sannazzaro 201/B. Tel. 081 1920 4667.

Aperto tutti i giorni, dalle 12.30 alle 16.00 e dalle 19.30 alle 00.30.

50 Kalò vuol dire impasto, panetto buono. Perché da qui nasce una buona pizza, come quella di Ciro Salvo, frutto di passione e sperimentazione, ma soprattutto di un’accurata selezione delle farine giuste, a basso tenore proteico; quindi tanta acqua, al limite della lavorabilità, e poi una lunga lievitazione fino ad ottenere un impasto soffice, di grande leggerezza ed alta digeribilità.

50-Kalo-pizza

4 – SORBILLO – Via dei Tribunali, 32. Tel. 081 446 643.

Aperto dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 24.00. Chiuso la domenica.

Discendente da una famiglia di pizzaioli storici da generazioni, Gino Sorbillo ha saputo sapientemente coniugare tradizione con innovazione. La sua pizza è ottima, il locale sempre pieno e l’attesa d’obbligo. Gli ingredienti sono scelti con attenzione, la pasta è sottile, con una lievitazione e una cottura eseguite a regola d’arte.

Pizzeria Gino Sorbillo

5 – LIEVITO MADRE – Via Partenope, 1. Tel. 081 1933 1280.

Sempre aperto dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 24.00.

Una pizza con vista panoramica. Il locale, sempre di Gino Sorbillo, si trova sul lungomare e l’offerta di pizze è ampia, con farine tradizionali e senza glutine, tutte preparate con prodotti di prima qualità, come gli antichi Pomodori di Napoli, fior di latte misto bufala, olio extra vergine Mastroianni e basilico fresco. L’impasto è leggero, il condimento un trionfo di sapori. L’ambiente giovanile e molto accogliente. Ottime le fritture e anche i dolci.

lievito madre sorbillo

6 – PIZZERIA STARITA – Via Materdei 27/28. Tel. 081 557 3682.

Aperto dal lunedì al sabato, dalle 12 alle 15.30 e dalle 19 alle 24. Domenica solo cena.

Don Antonio Starita è un Maestro della pizza. Il locale si trova in centro storico. Pizze ottime, con un impasto diverso, soffice e gustoso, senza bruciature, con una pasta cotta al punto giusto. Da provare la Special con ricotta e friarelli. E per finire straccetti alla nutella. Porzioni un po’ ridotte rispetto ad altri.

pizzeria starita

7 – TRIANON – Via Pietro Colletta, 42/46. Tel. 081 553 9426.

Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 15.30 e dalle 19 alle 24.

Il paradiso della pizza al Vomero. Una pizza sottile, con una lievitazione perfetta servita in un locale semplice, ma accogliente. Tradizione storica ed esaltazione dei valori e dei sapori della cultura culinaria partenopea. La frittura è davvero ottima: crocchè e pizza fritta da assaggiare.

Pizzeria Trianon da Ciro

8 – ANTICA PIZZERIA DA MICHELE – Via Cesare Sersale 1/3. Tel. 081 553 9204.

Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 23. Chiuso la domenica.

La pizzeria si trova tra Corso Garibaldi e l’inizio del quartiere Forcella e serve solo due pizze, quelle della tradizione: margherita e marinara. L’ambiente è arredato con tavoli di legno in condivisione, molto spartano. Servizio velocissimo e prezzi onesti. Alle pareti fanno mostra detti e proverbi in napoletano. Una pizzeria molto amata anche dal cinema: uno fra gli ultimi film a girare una scena in questa pizzeria è stato Mangia Prega Ama, con Julia Roberts. Fila e attesa a tutte le ore.

da michele

9 – PELLONE – Via Nazionale, 93. Tel. 081 553 8614.

Aperto dalle 7.30 alle 24. Chiuso la domenica.

Pizze giganti e buone. Marinare e margherite ottime, sia come pasta che come condimento. Qui si gusta anche un ottimo fritto. Da non perdere assolutamente la loro pizza fritta, leggera e saporita, per niente unta, e poi il calzone fritto con la ricotta e i cicoli, il ripieno con la scarola e le famose pizze a libretto. Locale sempre pieno e quindi c’è da attendere.

pizzeria pellone

10 – DI MATTEO – Via dei Tribunali 94. Tel. 081 455 262. Sempre aperto, dalle 9 alle 24.

Una pizzeria, friggitoria cult a Napoli. Qui si viene dopo il passeggio in centro, per le pizze ma soprattutto per le ottime fritture. La pizza fritta è impareggiabile. Pizze a portafoglio, frittatine, crocché e arancini da gustare anche al banco. Un vero e proprio street food tradizionale, la cui fama è nota in tutto al mondo.

pizzeria di matteo