Come si fanno i passatelli

27 ottobre 2017featuredRicette regionali598Visualizzazioni

Fare i passatelli emiliani è davvero semplicissimo e anche le meno esperte ci riusciranno senz’altro. Potrete così preparare della pasta fresca in casa, per realizzare una minestra saporita, nutriente e genuina, ottima nelle fredde serate invernali. Potete anche però bollire i passatelli in acqua salata, scolarli e condirli con burro fuso, crema di tartufo, panna e prosciutto o crema di funghi.

passatelliDettagli Ricetta:

Regione: Emilia Romagna
Portata: Primi
Persone: 4
Preparazione: 1 oretta
Cottura: pochi minuti
Livello di difficoltà: Facile

Ingredienti:
  • 200 gr di pane grattugiato
  • 150 gr di Parmigiano Reggiano
  • 3 uova
  • noce moscata un pizzico
  • sale e pepe
  • scorza di limone
Procedimento:

Mescolare il pangrattato e il Parmigiano e aggiungere la noce moscata e la scorza di limone.

Formare una fontana e versare al centro le uova. Mescolare, aggiungere sale e pepe e impastare bene il tutto fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Far riposare l’impasto per un’oretta.

Per formare i passatelli basta prendere uno schiacciapatate (o l’attrezzo apposito) e passare l’impasto tagliando a una lunghezza di 5/10 cm.

Scaldare del brodo di carne e versarci i passatelli. Saranno pronti quando verranno a galla. Servirli caldissimi.

(Cover Photo by Mr. Porter)

©Ph. Ricettaidea