Un formaggio che nasce in un Rifugio di montagna: il Crucolo

14 gennaio 2018featuredformaggiTrentino Alto Adige1432Visualizzazioni

Un formaggio come quelli di una volta, il Crucolo, che è prodotto in un territorio di monti e acque, ai piedi della catena del Lagorai, tra le città di Trento e Bassano del Grappa. Per farlo si utilizza solo latte di altissima qualità, proveniente da mucche allevate negli incontaminati pascoli di montagna.

Il Crucolo è un formaggio a pasta molle, tipico del Trentino Alto Adige, un prodotto a metà tra l’Asiago fresco, tipicamente dolce e delicato, e il Nostrano delle valli delle Dolomiti, intenso e saporito.

Il suo nome nasce da quello del Rifugio, dove è stato lavorato e prodotto per la prima volta.

crucolo dolce

Il Crucolo è disponibile in 4 versioni: dolce e fresca, saporita a pasta semidura, al vino “Teroldego” e gigante, ossia in forme di circa 200-250 kg.

La versione dolce ha una stagionatura di circa 30 giorni e il prodotto ha un gusto che ricorda il burro e la panna, molto delicato e dolce. Il più saporito, con una stagionatura minima di 60 giorni, si caratterizza invece per una combinazione di sapori unici, che va dal dolce all’amaro con note intense di piccante.

Infine il Crucolo al Vino: il formaggio viene tipicamente bagnato in crosta con vino rosso trentino e questo procedimento gli conferisce un gusto deciso, con sentori pronunciati di mosto d’uva.

Dove acquistare il Crucolo

Il Crucolo si può acquistare proprio nello stesso rifugio dove è nato oppure direttamente online:

La Bottega del Rifugio Crucolo
Loc. Lagarine 20 – Scurelle
Tel. 0461 763707
www.crucolo.it

Orari Negozio
Dal Lunedì al Sabato:
Mattino: dalle 8.30 alle 12
Pomeriggio: dalle 14.30 alle 19.00
www.crucolo.it