Il Museo del Salame Felino è ospitato nelle splendide cantine del Castello di Felino, l’antico maniero che domina la vallata fra i torrenti Parma e Baganza.

Al Museo si è subito introdotti nella bella atmosfera che narra il rapporto tra Felino ed il suo prodotto-simbolo, grazie ad un percorso immerso nella gastronomia, collocata negli affascinanti ambienti delle cucine, e nella norcineria e produzione casalinga dell’insaccato, con un’ampia rassegna di oggetti appartenuti a norcini e a famiglie contadine, e della Museo_del_Salame_tritacarnetecnologia di produzione, rappresentata anche da una grande macchina insaccatrice da salami.
Il Museo del Salame Felino fa parte dei Musei del Cibo della provincia di Parma, i quali costituiscono una rete museale dislocata nel territorio: ne rappresentano l’emergenza significativa ma, nel contempo, traggono significato dal lavoro e dalle attività che in quel territorio vantano tradizioni antiche.
Così la visita ai Musei assume maggior valore se inserita come tappa in un percorso dove arte, storia, ambiente e gastronomia si uniscono per offrire il meglio all’ospite curioso.

Il Salame di Felino

Per Felino, l’assoluta simbiosi con il maiale e la sua storia risale all’età del bronzo, come documentano i frammenti ossei rinvenuti tra i reperti del villaggio di Monte Leoni, situato sulle colline che sovrastano il paese. Un tempo, la preparazione di un salame dal gusto pieno ma non salato non era facile da ottenere: per evitare fermentazioni indesiderate si aggiungeva, infatti, una buona quantità di sale all’impasto. Nel parmense, invece, si sviluppò una tecnologia che permise la produzione del salame anche con una quantità limitata di sale, sfruttando le caratteristiche del territorio: il sale, di ottima qualità, era prodotto nella vicina Salsomaggiore, mentre la sua localizzazione rendeva Felino idonea alla produzione di eccellenti insaccati, grazie alle sue caratteristiche di temperatura, umidità e circolazione dell’aria.

MUSEO DEL SALAME DI FELINO
Castello di Felino
Strada al castello, 1
43035 Felino (PR)

APERTURA
Dal 1 marzo all’8 dicembre – Sabato, domenica e festivi: 10.00 – 13.00; 15.00 – 18.00
Il venerdì aperto su prenotazione per gruppi di minimo 15 persone

Per informazioni : Tel. +39 052 1821139 – E-mail: info@museidelcibo.it