Il Prosciutto di Modena DOP a Cibus 2018

3 maggio 2018featuredSalumi Tipici Italiani138Visualizzazioni

L’eccellenza modenese presente al Salone di Parma con show cooking, incontri e degustazioni. Ad intrepretare il Prosciutto di Modena DOP, il “Non Chef” e “Re dei Panini” Daniele Reponi.

Grande opportunità per il Prosciutto di Modena DOP che, dal 7 al 10 maggio, sarà presente al Salone Internazionale dell’Alimentazione all’interno del Padiglione 3 – Stand B50, dove sarà possibile incontrare rappresentanti del Consorzio, degustare il prodotto e assistere ai divertenti show cooking tenuti da Daniele Reponi. Infatti, il Prosciutto di Modena DOP, eccellenza del gusto che ben si presta ad esaltare ogni ricetta, sarà protagonista di dimostrazioni e show cooking che si svolgeranno all’interno dello stand martedì 8 e mercoledì 9 maggio, dalle 10 alle 17.

Daniele Reponi, cuoco “modenese DOC” e celebre volto della trasmissione RAI “La prova del Cuoco”, realizzerà insoliti panini e abbinamenti gourmet che affiancheranno il Prosciutto di Modena DOP a prodotti tipici del territorio modenese, esaltandone le sue qualità esclusive.  Una mescolanza di sapori, profumi, prelibatezze di una provincia ricca di prodotti unici al mondo e molto noti che, abbinati al Prosciutto di Modena, esalteranno la dolcezza e la morbidezza di questo salume che proprio dal territorio attinge qualità e peculiarità. La zona di produzione del Prosciutto di Modena DOP corrisponde infatti alla fascia collinare e alle valli che si sviluppano attorno al bacino oro-idrografico del fiume Panaro. Tutte le fasi di lavorazione, dalla salagione alla stagionatura completa, hanno luogo in queste terre. E il Modena è l’unico prosciutto DOP che nel suo Disciplinare di produzione ha stabilito una stagionatura minima di 14 mesi.

Il Consorzio del Prosciutto di Modena, che negli ultimi anni si è distinto per il suo impegno nella promozione di questa eccellenza – sia sul fronte nazionale che su quello internazionale – continua a cogliere la grande opportunità di Cibus, a cui ha preso parte a tutte le edizioni da 20 anni a questa parte, credendo fermamente nel valore di questa manifestazione.

Cover Photo: I love Italian Food