Pecorino Toscano DOP: usi e consigli in cucina

11 agosto 2018Formaggi italiani DOP667Visualizzazioni

Il Pecorino Toscano DOP è un prodotto versatile, da gustare come formaggio da tavola, fresco o stagionato, ma è ottimo anche come ingrediente, grattugiato oppure in scaglie, per arricchire tanti piatti e ricette.

Il Pecorino Toscano ha un gusto armonico, deciso ma non piccante. Contiene un basso livello di sale ed è ricco di Omega3. Può essere consumato sia al naturale sia accompagnato da verdure di stagione o può essere impiegato in cucina come ingrediente per insaporire o creare ottimi piatti.

Nella tradizione toscana la fetta di Pecorino Toscano conclude il pranzo, lasciando in bocca un sapore piacevole.

Ottimo come ingrediente

Dall’antipasto ai primi, fino ai secondi piatti e al dessert: il Pecorino Toscano DOP può essere ingrediente di tantissime ricette. Il sapore delicato del Pecorino Toscano fresco e il gusto più deciso di quello stagionato contribuiscono a dare sfumature e note diverse a ciascuna ricetta, sempre rimandando ai profumi autentici della cucina tradizionale italiana. Il Pecorino Toscano DOP oltre che al naturale può essere fuso, impastato, amalgamato, fritto, condito o anche grattugiato, stando certi che in ogni ricetta esalterà il gusto, il sapore e la delicatezza.

Con il Pecorino Toscano DOP si prepara anche un ottimo gelato.
Con il Pecorino Toscano DOP si prepara anche un ottimo gelato.
A fette, in scaglie o grattugiato

In Italia il Pecorino Toscano fresco è prevalentemente consumato a fette, mentre lo stagionato può essere consumato sia a fette, accompagnato con miele, marmellata o frutti caramellati che a scaglie. Su molti piatti della tradizione gastronomica italiana, in particolare con la pasta, si gusta grattugiato. In Toscana molto spesso il Pecorino viene grattugiato sui tortelli maremmani, sulle tagliatelle condite con sughi di cacciagione, sui pici della tradizione senese, ma anche sulle ottime zuppe che sono tipiche della cultura gastronomica contadina delle campagne.

Un classico in cucina: i tortelli toscani conditi con sugo di pomodoro e un'abbondante grattugiata di Pecorino Toscano DOP
Un classico in cucina: i tortelli toscani conditi con sugo di pomodoro e un’abbondante grattugiata di Pecorino Toscano DOP

Per accompagnare e gustare al meglio il Pecorino Toscano DOP non può mancare un buon bicchiere di vino bianco o rosso, capace di esaltare il sapore unico del formaggio e di esaltare il palato con uno degli abbinamenti più classici. Il Pecorino Toscano DOP fresco si unisce volentieri al vino bianco come ad esempio la Vernaccia di San Gimignano, mentre quello stagionato ben si sposa con i vini rossi più strutturati, come il Chianti Colli Senesi.