Otto soluzioni alternative per cucinare le uova

1 giugno 2016Cucinare le uovafeatureduova887Visualizzazioni

L’uovo. Questo prezioso alimento, spesso ancora sottovalutato, usato soprattutto per le impanature o all’interno degli impasti.
Qui riportiamo otto soluzioni alternative per cucinare le uova e per scoprirne le numerose qualità!

come-cuocere-uovaLe uova fresche sono ricche di proteine e sono molto preziose per la salute e il benessere del nostro organismo.
Tra gli alimenti singoli meno costosi contenenti proteine complete, le uova contengono anche un buon concentrato di aminoacidi essenziali, e significative quantità di vitamine e minerali, compresa la vitamina A, riboflavina, acido folico, vitamina B6, vitamina B12, ferro, calcio, fosforo e potassio.
Non a caso, in alcune culture, viene consumato già a colazione.

Tra gli alimenti più versatili presenti in cucina, le uova non mancano mai nel frigorifero e sono ottime da mangiare da sole, alla coque, sode, fritte o strapazzate.
Per non parlare del loro utilizzo in una miriade di ricette,
da quelle salate a quelle dolci. Tuttavia, spesso ci ritroviamo a cucinarle sempre nei solidi modi.
Qui invece riportiamo 8 soluzioni alternative per cucinare le uova in maniera diversa e sfiziosa.
All’insegna dei sapori decisi, la frittata con salsiccia e peperoni è un secondo gustoso e saporito tipico della cucina lucana. Ideale per una cena veloce o anche come antipasto.
Passiamo ad un’insalata ricca, quella con uova sode, spinaci e formaggio fresco, imperdibile per un pranzo leggero ma completo, che non appesantisca e, allo stesso tempo, solletichi l’appetito.
Altro piatto a prova di bis sono i crostoni ai funghi con uovo fritto, preparazione semplice che può risolvere i tipici pasti serali quando non sappiamo cosa portare in tavola. Tostando in forno delle fette di pane casareccio con un filo d’olio, sale e rosmarino, dopo qualche minuto, basta aggiungerci sopra dei funghi trifolati con un uovo fritto sulla cima, e il gioco è fatto!Mushrooms and egg on toast
Oppure un’altra alternativa deliziosa è quella di unire dell’insalata verde, dei pezzi di petto di pollo grigliato, dei cubetti di pane tostato, delle scaglie di formaggio fresco ed infine degli spicchi di uova sode.
Le uova alla Benedict è invece un piatto della prima colazione americana composto da due metà di muffin inglesi su cui vengono adagiate delle fette di bacon, pancetta o prosciutto, uova in camicia e salsa olandese. Il tutto viene infine decorato con un po’ di paprika e prezzemolo fresco.
Buonissimi anche i rotolini di frittata, ripieni di salsa tonnata, acciughe e capperi, ricchi di gusto e adatti ad un aperitivo veloce.
Le uova alla scozzese sono uova sode con salsiccia, impanate e fritte, servite con insalata o salsa di pomodoro. Questa ricetta è perfetta da servire come secondo piatto oppure come antipasto.
Infine, si possono preparare dei mini spiedini con 3-4 pezzi di formaggio fresco, delle tartine formate da una fetta di baguette tostata, un velo di formaggio gorgonzola, ed una fetta di salame, delle olive poste qua e là, ed al centro del piatto delle mezze uova sode farcite con una salsa ottenuta frullando i tuorli e mescolandoli con poca maionese e prezzemolo.

presentazione uova