Miele di Melata: buono e salutare

21 ottobre 2017miele1292Visualizzazioni

All’aspetto si presenta scurissimo, quasi nero, e al gusto ricorda la caramella mou. È molto profumato e si gusta da solo, su una fetta biscottata, oppure sui formaggi stagionati. Un miele particolare che saprà conquistare tutti.

Il miele di melata non si ottiene da un nettare, ma dalla melata che è una sostanza zuccherina e vischiosa prodotta da insetti che si nutrono della linfa delle piante. Viene utilizzata dalle api nei periodi o nei luoghi in cui la produzione di nettari è scarsa. Il miele di melata è detto anche miel di bosco, proprio perché si tratta di un prodotto che proviene generalmente da boschi e foreste.

Il colore è molto scuro e il miele si presenta piuttosto denso. Ha una concentrazione inferiore di zuccheri, al tempo stesso, una maggiore concentrazione di aminoacidi, sali minerali ed oligoelementi. È molto indicato per riparare e sostenere il sistema nervoso e in particolare le funzioni cerebrali. Migliora la capacità intellettuale, può stimolare l’appetito e aumentare la secrezione dell’urina. Regola i cicli mestruali e la flora intestinale. Possiede qualità antibatteriche e lenitive; è un ottimo rimedio naturale per calmare la tosse e problemi respiratori. È inoltre ricco di polifenoli, antiossidanti che aiutano l’organismo a difendersi dallo stress ossidativo alla base dell’invecchiamento cellulare.

Il miele di melata è considerato un valido integratore naturale di sali minerali e oligominerali. Si acquista nei negozi di alimentazione naturale, nelle erboristerie e sui siti web specializzati.

Lo potete trovare anche nel negozio on line di Eataly al prezzo di euro 4,80 (vasetto da 250 gr.)

http://www.eataly.net/it_it/miele-di-melata-250g-antignano

Antignano-Miele-Di-Melata-250g-25904

Tag:miele