La spesa di settembre

13 settembre 2017featuredProdotti stagionali447Views

Settembre è uno dei mesi più belli dell’anno ed offre una grande varietà di prodotti naturali freschi e buonissimi. Per quanto riguarda la frutta, la spesa di settembre ci offre fichi, uva, lamponi, more di rovo e susine, mentre per la verdura la scelta è sempre ampia fra melanzane, pomodori, spinaci, bietole e carote novelle.

Frutta

Settembre è il mese dei fichi, di colore viola o verde, dolci e succosi. Sono ottimi consumati al naturale, oppure abbinati al prosciutto, al salame e al formaggio. Se si ha la fortuna di possedere un albero vale la pena di fare un’ottima marmellata, che è semplicissima da preparare: basta solo un kg di fichi sbucciati e circa 200 gr di zucchero da bollire fino alla consistenza desiderata. I fichi, per chi vive in zone particolarmente assolate, possono anche essere essiccati e consumati in inverno, farciti con noci, mandorle o ricoperti con cioccolato.

Un’altra grande protagonista di settembre è l’uva, ricca di vitamina C, B e A. Consumarla ci prepara alla nuova stagione invernale e ci protegge da stress e affaticamento.

Infine i lamponi, un prezioso regalo della natura, ricchi di antiossidanti, che ci proteggono dall’invecchiamento cellulare e dall’azione dei radicali liberi. Insieme a more e a mirtilli rappresentano un vero e proprio toccasana per la nostra salute.

I frutti di bosco sono un vero e proprio toccasana per la nostra salute.
I frutti di bosco sono un vero e proprio toccasana per la nostra salute.

Verdura

Pomodori, zucchine, melanzane, peperoni si trovano ancora facilmente nei mercati, mentre fanno capolino i primi finocchi, cavoli, bietole e carote novelle. E per quanto riguarda i legumi ci aspettano fagioli e fagiolini, in tante varietà, da lessare, stufare o da utilizzare per preparare zuppe fredde.

Il nostro consiglio

Settembre è un’ottima occasione per depurarsi dagli eccessi delle vacanze utilizzando la frutta di stagione: uva, susine, more, lamponi. Provate a sostituire per qualche giorno la classica cena serale con una macedonia mista a base di uva, susine, more, lamponi e kiwi, condita con pochissimo zucchero e abbondante succo di limone di Sicilia.