La spesa di febbraio

2 febbraio 2018prodotti tipici482Visualizzazioni

Febbraio è il mese che conclude la stagione invernale, ma offre comunque prodotti che ci aiutano a fare il pieno di energia e a mettere in tavola vere e proprie prelibatezze culinarie.

Verdura

Questo è il mese dei cavoli in tutte le loro varietà. C’è il cavolo nero, emblema di una cucina povera e tradizionale; un prodotto dal sapore caratteristico e pronunciato, ideale da utilizzare in zuppe oppure saltato in padella con aglio e olio; provatelo anche per farcire panini, al posto dei soliti spinaci e bietole, e per preparare bruschette sostanziose.
Nel carrello si mettono anche i cavolini di Bruxelles, che crescono al freddo, ottimi cotti al vapore o passati in padella. Contengono molte vitamine e minerali, fra cui potassio, ferro e anche fibre. Si consiglia di acquistare anche cavolfiori, cavoli cappuccio, broccoli, verza e finocchi, per gratin e verdure al forno, o semplicemente lessati e conditi con un po di olio extravergine di oliva. 

Frutta

Bergamotto

Per la frutta conviene approfittare dell’abbondanza di agrumi di questo periodo: arance, mandarini, clementine, mandaranci, limoni e bergamotti. Unesplosione di colori e di energia per contrastare i malanni di stagione e gli ultimi freddi invernali. Tutti gli agrumi contengono un elevato livello di vitamina C, agevolano l’assimilazione del ferro e forniscono una carica energetica supplementare. Il bergamotto, pianta autoctona della Calabria coltivata soprattutto nella fascia costiera, è ricco di polifenoli, sostanze antiossidanti che aiutano il nostro organismo a rimanere in forma e in salute. Ha proprietà energizzanti e tonificanti; in particolare il succo contiene dei principi attivi che aiutano a ridurre il colesterolo, il diabete e il rischio di malattie cardiovascolari.

Il nostro consiglio

Nel periodo invernale abituiamoci a preparare una ricca e abbondante spremuta a base di svariate arance, mandarini e almeno un bergamotto o un limone; riporla poi al fresco in frigorifero e consumarla durante la giornata, avendo cura di scuotere bene la bottiglia prima di versarla nel bicchiere. Non solo sarà un toccasana per la vostra salute, ma potrà anche sostituire uno spuntino o rappresentare un’ottima bevanda rinfrescante e corroborante.

arancia-spremuta