Il frutto del momento? Le fragole

3 maggio 2018BasilicatafeaturedFragolicoltura447Visualizzazioni

Il frutto del momento? Le fragole. Prodotto sempre più di qualità, fresco, simbolo del made in Italy che rialza la testa e non ha paura del mercato globale. Ogni italiano ne consuma 4 kg per una spesa di 14 euro. Lo scorso anno +4% nei consumi, aprile il mese record, il migliore degli ultimi 10 anni.
Non parliamo di slogan ma di un trend “certificato” direttamente dagli italiani. Un dato a riguardo rende l’idea: lo scorso anno il consumo fresco delle fragole ha toccato la cifra record di 86.600 tonnellate, registrando un +4% sull’anno precedente (Dati Macfrut Consumers’ Trend, elaborazione Cso).
Sebbene si tratti di un prodotto dalla spiccata stagionalità sempre lo scorso anno oltre l’81% delle famiglie italiane ha acquistato almeno una volta fragole per un volume a nucleo di circa 4,14 kg ed una spesa di 14,4 euro. Il mese con il maggior consumo è stato quello di aprile, arrivato a superare la soglia delle 25mila tonnellate, dato che lascia il segno se si pensa che solo dieci anni addietro il consumo superava di poco le 10mila tonnellate.
Altri numeri, infine, certificano il dinamismo della fragolicoltura: la superficie coltivata in Italia è cresciuta del +3% pari a 3.640 ettari; la regione con la maggiore area di produzione è la Basilicata (892 ettari), territorio in un decennio passato a una crescita di prodotto di ben dieci punti (dal 14% al 24%); bene anche l’export italiano arrivato a 36,5 milioni di euro, dai 33 milioni dell’anno precedente.

Le fragole aiutano il metabolismo

Le fragole sono preziose perché sono fatte al 90% di acqua; per questo idratano le cellule dell’organismo senza appesantirlo con troppe calorie. Le fragole, oltre ad essere ricche di enzimi capaci di attivare il metabolismo, sono  ricche anche di fibre che aumentano il senso di sazietà, regolarizzano l’intestino e fanno assorbire meno grassi e meno zuccheri.

fragola-1