Giusto valore alla carne di coniglio

8 marzo 2018Carni Italianefeatured632Visualizzazioni

La cunicoltura è un settore molto provato ma caratterizzato dall’impegno di tutti gli allevatori per dare alla carne di coniglio italiana il giusto valore nel panorama produttivo nazionale.logo-coniglio-italiano 2

L’allevamento del coniglio in Italia fa parte di una delle tradizioni più consolidate del Paese, con una forte presenza di piccoli allevamenti di tipo domestico. Ma è necessario che l’Italia acceleri il percorso comunitario per l’etichettatura obbligatoria, com’è avvenuto per gli altri tipi di carne. Obiettivo che può essere raggiunto grazie all’attività dell’Associazione del Coniglio Italiano che si pone tra le proprie finalità la redazione di un disciplinare volontario per le carni di coniglio e la contestuale proposta di utilizzo di un marchio distintivo “coniglio italiano”.

coniglio 2L’Associazione Coniglio Italiano

L’Associazione Coniglio Italiano è un gruppo di produttori – allevatori, macellatori, mangimisti e altri componenti della filiera – che si è costituito per far riscoprire i valori della carne di coniglio nazionale e che, con impegno e passione, ne promuove la qualità, puntando sulla valorizzazione e sulla tutela della produzione italiana. L’obiettivo principale è incrementare il consumo del prodotto, per assicurare un sostanziale risparmio alle famiglie italiane, oltre che un’alimentazione più sana e leggera. La carne di coniglio italiano è un alimento sano, ricco di valori nutrizionali, di grande qualità e sicuro, in quanto completamente tracciabile. È la carne con il minor contenuto in grassi ed è ideale nelle diete che prevedono bassi livelli di colesterolo, mentre è ricca di proteine e di aminoacidi essenziali, che ne facilitano una semplice e corretta assimilazione da parte dell’organismo. Grazie alla sua leggerezza e al gusto è un alimento ideale per bambini e ragazzi nell’età dello sviluppo, per gli sportivi e per le persone anziane. Inoltre è molto versatile e si presta alla preparazione di ricette sfiziose e gustose.

La presenza sui banchi delle macellerie tradizionali e in quelli della Grande Distribuzione testimonia la grande diffusione della carne di coniglio nelle abitudini di acquisto degli italiani. È, infatti, stabile al quarto posto nei consumi di carne in Italia.