Frutta e verdura del mese di aprile

Con la primavera si amplia l’offerta di frutta e verdura, con una vasta scelta di primizie nei mercati e nei supermercati, brillanti di colori e di profumi tipici della nuova stagione.

Ortaggi

Aprile è il mese degli asparagi, presenti in tutte le loro varietà: bianchi, violetti, verdi e persino quelli selvatici. Danno sapore a varie ricette: risotti, frittate e contorni vari.

Questo è anche il periodo dei pisellini e delle fave. Le fave sono ottime crude ma anche cotte in padella. Si gustano al naturale, con il pecorino e il prosciutto crudo. Contengono vitamine del gruppo B, fibre, ferro e proteine. Crude sono anche ricche di vitamina C.

fave

In questo mese abbondano anche i carciofi, soprattutto i romaneschi, da gustare al naturale, in pinzimonio, oppure da fare ripieni, al tegame. Consigliato il sugo ai carciofi, da preparare in quantità e porre in vasetti sterilizzati, per averlo pronto all’uso quando serve.

Troviamo in commercio anche ottime insalatine, radicchi, erbette varie di campo e cicoria selvatica. La cicoria è ottima bollita e ripassata in padella, con aglio e olio. Ci sono infine i cipollotti, i porri, e i ravanelli. Insomma non manca proprio niente per prepararci delle ottime e rinfrescanti insalate.

Gli zucchini sono in anticipo quest’anno, grazie al clima particolarmente mite e con loro sono già in vendita i primi fiori di zucca, ideali per fritture eccezionali o per preparazioni farcite.

Frutta

La regina della frutta di questo mese è la fragola, accompagnata da limoni, kiwi, e nespole, provenienti soprattutto dalla Sicilia. Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e sali minerali e hanno un bassissimo contenuto calorico, solo 28 calorie per 100 gr. A Trabia, in provincia di Palermo, è dedicata loro una sagra nel mese di maggio.

fragole