Cultivar Grignano

La Cultivar Grignano è una pianta robusta e rustica, tipica del Nord Italia, in particolare delle zona del lago di Garda e della regione Veneto, ed è diffusa soprattutto nel comprensorio veronese.

La pianta

È una pianta che si adatta molto bene alle zone dal clima freddo. Vive nelle stesse aree in cui cresce anche la Casaliva, altra cultivar classica dell’area del Garda.

I frutti della Cultivar Grignano, per rendere al meglio in qualità, vanno colti e franti immediatamente. Le olive devono essere portare alla molitura subito dopo la raccolta al fine di essere certi di poter ottenere un olio extravergine di prim’ordine. La cultivar Grignano rientra anche nel riconoscimento di DOP, nella varietà di olio extravergine di Oliva Veneto Valpolicella, per il quale viene utilizzata come elemento caratterizzante.

olive-grignano

L’olio

L’olio extravergine d’oliva prodotto con questa cultivar è molto particolare, con note fruttate di agrumi e soprattutto di limone. L’aroma è intenso e persistente e davvero ne bastano poche gocce per rendere una ricetta sensazionale e unica. Si tratta, infatti, di un esaltatore naturale di sapidità. Ma non solo: quest’olio extravergine di oliva è ricco di oligoelementi salutari tanto che viene considerato un farmaco in gocce.

L’olio ha anche sentori di erba tagliata ed evidenti note di pomodoro, mandorla verde e mela gialla. Si caratterizza inoltre, per un equilibrio tutto particolare tra amaro e piccante, ma in combinazioni molto delicate e armoniche.

Gli abbinamenti

Gli abbinamenti migliori sono con i piatti tipici veneti, come il baccalà mantecato alla vicentina o alla veronese; sulla pasta come gli gnocchi crudi, sulle zuppe e sulle verdure fresche e lessate.