Cucinare la carne di manzo

13 gennaio 2018carne40Visualizzazioni

I tagli di manzo differiscono molto l’uno dall’altro e non vanno cucinati tutti nello stesso modo. Alcuni tagli richiedono una cottura lenta, a fiamma bassa in una cocotte o una pentola per essere morbidi e gustosi. Per dare a questi piatti maggiore gustosità e consistenza, si possono utilizzare tagli diversi.

I tagli di per sé teneri e magri, come le bistecche o gli arrosti, devono essere cotti molto più rapidamente: a seconda della dimensione o del peso possono essere cotti in padella, in forno o grigliati. È importante ricordarsi di toglierli dal frigorifero un po’ prima di cuocerli: riportati a temperatura ambiente, non saranno aggrediti dall’eccessiva differenza di temperatura in fase di cottura. Anche una volta cotti, è essenziale lasciarli riposare: il calore si ripartisce uniformemente permettendo alla carne di distendersi e preservare sapore e tenerezza.

Gli abbinamenti giusti per la carne di manzo

Manzo e spezie: cumino, curry, zenzero, paprika, peperoncino, zafferano;
Manzo ed erbe aromatiche: basilico, cerfoglio, erba cipollina, coriandolo, prezzemolo, rosmarino, timo;
Manzo e condimenti: aglio, scalogno, capperi, senape, rafano, salsa di soia, salsa piccante, salsa Worcester, wasabi;
Manzo e verdure: carciofi, asparagi, melanzane, broccoli, carote, sedano, funghi, cavolo, zucchine, spinaci, fagiolini, rapa, patate, porri, peperoni, zucca, insalate verdi, pomodori;
Manzo e frutta: albicocca, ananas, banana, limone, mango, arancia, pesca, pera, mela;
Manzo e latticini: burro, panna, formaggi a pasta dura, formaggi erborinati, formaggi da spalmare;
Manzo e salse: barbecue, al Gorgonzola, bourguignonne, tartara, bernese, al pepe, pesto, al vino, ai funghi, al foie gras;

Abbinamento Vino:

La carne alla griglia si abbina bene con vini rossi giovani,  di discreta struttura e sapidità.
Alla classica fiorentina si sposa bene un vino tannico e sapido ma fresco come il Chianti Classico. Il filetto richiede un vino elegante e strutturato, come un  Brubella.
Il bollito si abbina ai vini delle Langhe o al Nero d’Avola.
Spezzatini e brasati trovano invece il loro compagno ideale nel Primitivo di Manduria o in un buon Barolo.

Tag:carne