Moscow Mule

26 agosto 2017Cocktailsfeatured224Views

Tornato in grande voga e apprezzatissimo come drink fresco e giovane, il Moscow Mule è un famoso drink a base di vodka ginger beer e lime, ideato negli anni 40 a Los Angeles da John G. Martin, che aveva acquistato il marchio dei liquori Smirnoff, e Jack Morgan, gestore di un locale di Hollywood, il Cockn Bull.

Il riferimento a Mosca è dovuto alla presenza della vodka nel drink, mentre quello al mulo è per evocare il gusto forte e pungente della ginger beer e della vodka. Il Moscow Mule è un long drink, con un tenore alcolico non molto elevato, composto di vodka e ginger beer, una bevanda a basso contenuto alcolico della tradizione inglese drink viene servito di solito in tazze di rame. Quelle originali di Smirnoff si possono trovare ancora in commercio in rete e riportavano un mulo impresso sul davanti.
Sicuramente il rame, oltre a rappresentare un ottimo materiale per mantenere la temperatura ideale di alimenti, ha contribuito molto all’immagine del cocktail, rendendolo particolare proprio a cominciare dalla sua presentazione.

Negli ultimi anni il cocktail Moscow Mule è tornato di gran moda ed è addirittura stato premiato come drink del 2016 da Tales of the Cocktail, un festival internazionale dedicato ai cocktail che si tiene ogni anno a New Orleans.

Ecco il procedimento per preparare un ottimo Moscow Mule, che fra le altre qualità è molto semplice da realizzare:

Ingredienti:
  • 4,5 cl vodka
  • 12 cl ginger Beer
  • 0,5 cl succo di lime fresco
  • 1 fetta di lime
Procedimento:

Nello shaker unire la vodka e la ginger beer, aggiungere il succo di lime e infine guarnire il bicchiere con una fettina di lime. Si può aggiungere alla preparazione anche del cetriolo fresco, dello zenzero fresco e qualche foglia di menta.